Camoranesi sull'Italia:

Camoranesi sull'Italia: "Un'illusione"

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Andrea Losapio Twitter:  articolo letto 2386 volte

Intervistato da Rai Sport in Brasile, l'ex centrocampista della nazionale italianaMauro German Camoranesi ha parlato del Mondiale arrivato alle battute finali. Queste le parole dell'ex calciatore italo-argentino: "L'Argentina sta vincendo senza giocare benissimo, è in debito col gioco ma l'importante è che sia arrivata in semifinale. La finalissima ora non è impossibile. L'intervento di Zuniga che ha provocato l'infortunio a Neymar? Si tratta di un fallo normale, non bisogna colpevolizzare l'esterno del Napoli e della Colombia. Dispiace per Neymar, ha 22 anni e aveva l'occasione di trascinare il Brasile nel mondiale casalingo. La Germania mi ha convinto, credo che sia la squadra più attrezzata per vincere".

Chiosa finale sul flop dell'Italia di Cesare Prandelli: "Non sono deluso per l'eliminazione, ma per il modo in cui la nazionale è stata buttata fuori. Contro l'Inghilterra la squadra è stata dinamica e ha illuso tutto il Paese, ma le altre due gare contro Costa Rica e Uruguay non sono state all'altezza della storia del calcio italiano".