Lukaku devastante: che coppia con De Bruyne! Le pagelle del Belgio

Lukaku devastante: che coppia con De Bruyne! Le pagelle del Belgio

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Vito Aulenti Twitter:  articolo letto 1859 volte

Courtois 7 - Inoperoso per più di 90', il portiere del Chelsea risulta decisivo allo scadere del secondo tempo supplementare, quando, in uscita, nega la gioia del gol a Dempsey con un intervento da vero campione.

Alderweireld 5 - Nullo in fase offensiva, dove i suoi cross risultano di facile lettura per l'imponente difesa avversaria, non fa bella figura neanche in chiave difensiva: è da una sua leggerezza che nasce infatti la rete del 2-1 di Green.

Kompany 6,5 - Solita gara accorta del centrale del City, autore di tante ottime chiusure su Dempsey.

Van Buyten 6,5 - Praticamente perfetto per più di 100 minuti, il 36enne belga regala qualcosa agli attaccanti avversari solo nel finale, quando è la stanchezza a farla da padrone.

Vertonghen 6 - Una spina nel fianco della difesa statunitense, che da quella parte va spesso in difficoltà. Rivedibile in zona difensiva, dove si fa saltare con troppa facilità dall'inesauribile Yedlin.

Witsel 6,5 - Con una conclusione dalla distanza, per poco non centra il bersaglio grosso. Il meglio di sé, però, il 25enne dello Zenit lo dà in fase di interdizione, recuperando una gran mole di palloni.

Fellaini 6 - Si mette in luce con frequenti inserimenti in area avversaria, che confondono le idee alla difesa di Klinsmann.

De Bruyne 8 - Assist vincente, gol e tante giocate d'alta classe per l'estroso giocatore del Wolfsburg, che, in coppia con Lukaku, annienta i sogni di gloria degli Yanks.

Mertens 6 - Si rende pericoloso sia di testa che di tacco, ma non riesce ad incidere come vorrebbe. (Dal 60' Mirallas 5,5 - Si mette generosamente al servizio della squadra, ma quando potrebbe risultare determinante, s'intimidisce, sprecando una colossale palla-gol a tu per tu con Howard).

Hazard 6,5 - Si accende ad intermittenza, ma quando lo fa, sono dolori per gli USA. (Dal 112' Chadli s.v.)

Origi 6,5 - Fa salire la squadra, dribbla, veste i panni del rifinitore, ma davanti alla porta non è sempre impeccabile. Con un pizzico di cinismo in più, diventerebbe un giocatore davvero di livello. (Dal 91' Lukaku 8,5 - Pronti, via, e l'attaccante del Chelsea si prende subito il palcoscenico, con un gol e un assist che conducono il Belgio dritto dritto ai quarti di finale).