Le pagelle dell'Olanda: Squadra compatta e brillante. Blind e Kuyt impeccabili

Le pagelle dell'Olanda: Squadra compatta e brillante. Blind e Kuyt impeccabili

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Tommaso Maschio articolo letto 2268 volte

Cillessen 6: Viene chiamato raramente in causa, ma è sempre attento. E freddo quando ha la palla tra i piedi. Dal 93° Vorm Sv: Pochi minuti in campo per l'esordio mondiale.

Kuyt 7: Gara impeccabile da terzino prima a destra e poi a sinistra. Annulla Willian e si propone in avanti con continuità per dare manforte a Robben nelle sue scorribande.

de Vrij 6,5: Difensore solido e senza fronzoli. Annulla Jo e blocca ogni inserimento dei centrocampisti.

Vlaar 6,5: Non va mai per il sottile e se c'è da spazzare via il pallone non ci pensa due volte. Domina sui palloni alti e annulla l'attacco brasiliano.

Martins Indi 6: Il meno brillante della linea difensiva. Soffre le accelerazioni di Oscar e Maicon concedendo qualche punizione di troppo.

Blind 7: Grande prova del terzino olandese che non sbaglia un intervento dietro ed è sempre pronto a sganciarsi per dar manforte ai compagni. In più segna il gran gol con cui l'Olanda manda al tappeto il Brasile. Esce per infortunio. Dal 70° Janmaat 6,5: Dietro non concede nulla a Willian e compagni. Davanti si toglie lo sfizio di regalare l'assist a Wijnaldum per il tris.

Clasie 6: Tanto lavoro in mezzo al campo per rubare palloni, pulirli e servirli alle punte. Esce dal campo in barella dopo aver esaurito le energie Dal 90° Veltman Sv: Esordio ai Mondiali per il terzino.

de Guzman 6: In campo a sorpresa per l'infortunio di Sneijder non fa rimpiangere il compagno sfoderando una prestazione solida con qualche spunto interessante come quello che porta al gol del raddoppio.

Wijnaldum 6,5: Probabilmente deve ancora recuperare del tutto dall'infortunio che lo ha condizionato in stagione, ma mostra lampi di classe. Corre, pressa e si inserisce in avanti e alla fine viene premiato dalla rete del 3-0 finale.

Robben 7: Spacca in due la gara dopo appena tre minuti conquistando il rigore che sblocca la partita. Poi la solita gara fatta di scatti e controscatti per mettere a nudo tutti i limiti della difesa brasiliana e aprire varchi per i compagni. Non spreca mai un pallone e conquista tante punizioni utili per far respirare la squadra.

van Persie 6,5: Riferimento importantissimo al centro dell'attacco. Gioca di sponda per i compagni facendo valere il proprio fisico senza sprecare mai un pallone. Realizza con freddezza il gol del vantaggio.