Howard pigliatutto, Yedlin sorpresa di serata. Le pagelle degli Stati Uniti

Howard pigliatutto, Yedlin sorpresa di serata. Le pagelle degli Stati Uniti

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Vito Aulenti Twitter:  articolo letto 1703 volte

Howard 8,5 - Origi, Mertens, Vertonghen, Mirallas, Hazard, Kompany: una squadra intera cerca di fargli gol, ma l'estremo difensore dell'Everton è in serata di grazia e con i suoi interventi miracolosi tiene in vita gli USA per 93', fino a quando l'entrata di Lukaku non cambia in maniera ineluttabile la storia del match.

Johnson 6 - Comincia la gara in maniera positiva, poi è costretto ad uscire anzitempo dal campo per un problema muscolare.  (Dal 32' Yedlin 7 - Il voto è una media tra l'8 in fase offensiva e il 6 in quella difensiva. Imprendibile per Vertonghen quando parte in velocità sull'out di destra. Sorpresa)

González 5,5 - Macchia un'ottima prestazione, mettendoci del suo nell'1-0 belga. 

Besler 5,5 - Come il compagno di reparto, rovina una gara gagliarda con degli errori nei tempi supplementari: uno su tutti, quello commesso in occasione del vantaggio avversario, quando si fa spostare con troppa facilità da Lukaku.

Beasley 6,5 - Davvero buona la prova del laterale sinistro, molto utile in entrambe le fasi.

Jones 5,5 - Un passo indietro rispetto alle splendide performance sfoderate nelle gare precedenti.

Bradley 6,5 - Tutte le manovre degli Yanks nascono dai suoi piedi, che in maniera elegante smistano il pallone da una parte all'altra del campo. E' suo l'assist vincente per l'illusorio 2-1 di Green.

Cameron 5 - Di mestiere fa il difensore centrale, ma Klinsmann per l'occasione lo sposta sulla linea mediana per cercare di contenere al meglio il centrocampo belga. Esperimento non riuscito.

Zusi 5,5 - Assiste poco e male Dempsey in avanti, si fa preferire in fase di ripiegamento. (Dal 72' Wondolowski 4,5 - Al 93' gli capita sui piedi una clamorosa palla-gol che potrebbe regalare i quarti agli USA senza passare dai supplementari, ma la spreca malamente a pochi passi dalla porta.)

Dempsey 6 - Soffre quando deve agire da attaccante centrale. Partendo da lontano, invece, il 31enne del Seattle, crea più di un pericolo alla porta di Courtois.

Bedoya 5,5 - Vedi Zusi. (Dal 106' Green 7 - Personalità da vendere per questo talentino del Bayern Monaco, che, dopo qualche minuto dal suo ingresso in campo, regala una perla che riapre la gara e permette agli USA di sperare fino alla fine nel pari).