Un gran punto per l'Iran. Nigeria inguardabile

Un gran punto per l'Iran. Nigeria inguardabile

© foto di imago sportfotodienst
 di Andrea Losapio Twitter:  articolo letto 1383 volte

Difesa e contropiede, l'Iran che ha preso solamente due gol nel girone di qualificazione ai Mondiali continua a brillare nelle retrovie, salvo poi non riuscire a pungere in avanti. Poco, pochissimo divertimento, una occasione per parte, Onazi dopo pochissimo e poi Ghoochannejhad sul bel calcio d'angolo di Dejagah. Enyeama ci mette una pezza da grande portiere qual è, ma per il resto sia Iran che Nigeria sembrano vittime sacrificali nel girone contro Argentina e Bosnia. Nel secondo tempo i ritmi, se possibile, scendono ancora di più, in un paio di occasioni Pooladi ci mette la testa e salva su Ameobi: prima anticipando un traversone, poi respingendo un colpo di testa dell'attaccante del Newcastle.

Servirà molto di più per impensierire sia la Seleccion di Sabella, sia la Bosnia di Pjanic e Dzeko. L'Iran si gode il punto ed è un peccato davvero che il regime totalitario preferisca che i bar non possano trasmettere le partite per evitare le adunate. Chissà che notte a Teheran...