Samaras riscrive la storia della Grecia. Fuori la Costa d'Avorio!

Samaras riscrive la storia della Grecia. Fuori la Costa d'Avorio!

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Vito Aulenti Twitter:  articolo letto 1573 volte

LE FORMAZIONI - Santos, costretto ancora una volta a rinunciare a Mitroglou, si affida in avanti a Salpingidis, coadiuvato ai lati da Kone e Samaras. A centrocampo, si rivede l'ex Inter Karagounis, che prende il posto dello squalificato Katsouranis. Dall'altra parte, invece, Lamouchi rilancia dal 1' Drogba, affiandogli in attacco Kalou e Gervinho. 

UNA SFORTUNA CHE DIVENTA FORTUNA - E' stregato l'inizio di gara della Grecia, che in soli 24' perde per infortunio ben due effettivi: si tratta di Kone, uscito per un problema muscolare, e Karnezis, costretto a gettare i guantoni per un infortunio lombare. Al loro posto, dentro Samaris e Glykos, con il primo che diventerà assoluto protagonista del match sul finale di primo tempo, mettendo a segno la rete del momentaneo vantaggio greco su perfetto suggerimento del suo quasi omonimo Samaras.

BONY ILLUDE, SAMARAS RIBALTA TUTTO - La strigliata di Lamouchi nell'intervallo non sortisce gli effetti sperati tra le fila della Costa d'Avorio, che comincia la ripresa in maniera molle, rischiando addirittura di subire il raddoppio ellenico. Le mosse a gara in corso del commissario tecnico ivoriano, tuttavia, premiano la squadra africana, che a sedici minuti dalla fine perviene al pari con il neo entrato Bony, bravo a sfruttare al meglio un preciso assist di Gervinho dalla sinistra e a segnare il gol che al 76' qualificherebbe la Costa d'Avorio. I minuti passano e la sfortuna continua ad accanirsi coi greci: tutto sembra girare a favore degli Elephants, che invece a tempo scaduto subiscono la beffa finale . Al 93', infatti, Sio atterra in area Samaras, regalando un calcio di rigore agli ellenici: sul dischetto va lo stesso attaccante del Celtic, che non sbaglia e riscrive la storia della Grecia, portando per la prima volta in assoluto la Nave Pirata agli ottavi di finale di un Mondiale.