Italia, buona la prima. E con la Costa Rica è già uno spareggio

Italia, buona la prima. E con la Costa Rica è già uno spareggio

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Riccardo Gatto Twitter:  articolo letto 935 volte

Eccola, l'Italia che non ti aspetti. Nel momento difficile, la squadra di Prandelli tira fuori una prestazione di cuore, orgoglio, qualità ed organizzazione tattica. Soffre il giusto, è letale quando attacca. L'uomo-copertina è Matteo Darmian, schierato titolare e assoluto padrone della fascia destra. Il vantaggio arriva al 35', con Claudio Marchisio. Schema perfetto su azione da calcio d'angolo, Pirlo fa un velo straordinario per il numero 8 azzurro che controlla con la suola e lascia partire un destro chirurgico che batte Hart. L'Italia sembra dominare, ma un contropiede sorprende Paletta e compagni. E' il minuto 37, e Rooney prende alle spalle la difesa: palla morbida sul secondo palo e gol di Sturridge. L'Italia però non ci sta, reagisce, e sfiora il gol proprio alla fine con Candreva che colpisce il palo. Il secondo tempo è tirato, giocato bene da entrambe le squadre. L'Italia, al 50', passa ancora. Grande azione di Candreva sulla destra, cross mancino per Balotelli che di testa batte Hart. La squadra di Hogdson reagisce, prova a segnare ma è imprecisa. E al 93', Pirlo colpisce la traversa su punizione. Tre punti d'oro, che permetteranno all'Italia di giocarsi già il primo match-ball con la Costa Rica. Vincere, per mettere una seria ipoteca alla qualificazione.